RECESSIONE? NO GRAZIE – 16 SETTEMBRE 2019

Nonostante i dati macro puntino quasi unanimamente ad una prossima recessione, i mercati non credono a tale prospettiva. Incrementiamo pertanto gradualmente la componente di azionario prestando attenzione ai livelli di stop loss su ogni singolo titolo.